Rittal presenta i prototipi per le soluzioni integrate

2017-01-27.

L’armadio di comando diventa refrigeratore

Tutto deve procedere velocemente nella costruzione degli armadi di comando. I componenti devono essere installati il più facilmente possibile secondo il concetto plug&play. Così, quando le operazioni manuali di installazione sono ridotte al minimo, tutto diventa più semplice. Questa formula magica prende il nome di “integrazione da un unico fornitore”. Alla recente fiera SPS IPC Drives di Norimberga (padiglione 5, stand 111) Rittal ha presentato il prototipo di una nuova soluzione integrata per armadi di comando e sistemi di raffreddamento. La soluzione di raffreddamento integrata dimostra come le lunghe operazioni di montaggio delle unità di raffreddamento sulle pareti laterali e nel tetto degli armadi possono essere quasi del tutto eliminate.

Vignate, Gennaio 2017 – “Le soluzioni integrate sono sempre al centro dell’attenzione dei costruttori di armadi per quadri di comando”, ha dichiarato Steffen Wagner, direttore della divisione Climate Control di Rittal. Una soluzione di integrazione è la simbiosi tra un armadio di comando di alta qualità e una tecnologia ottimale di climatizzazione. Rittal ha presentato due soluzioni di raffreddamento integrate: una prima soluzione orizzontale plug-in nella zona del tetto e una seconda soluzione verticale plug-in nelle pareti laterali.

"Una soluzione integrata è sempre una soluzione all’avanguardia: l'unità di raffreddamento è parte integrante dell’armadio e nessun componente tradizionale deve più essere installato, con notevole risparmio di tempo", ha dichiarato Wagner, aggiungendo: "Come per un frigorifero commerciale, i nostri clienti ricevono un prodotto da una unica fonte e con un unico numero d’ordine, risparmiando sui costi e sui tempi grazie al processo di ordinazione semplificato, alla semplificazione delle operazioni di montaggio e alla migliore accessibilità in caso di manutenzione.”

Nella soluzione plug-in orizzontale, un condizionatore da 2kW con tecnologia Blue e+ ed altezza 400 mm viene semplicemente inserito nei profilati di montaggio posti nella parte superiore dell’armadio, senza bisogno di alcuna dima di montaggio e riducendo al minimo tempi e costi di installazione. Come struttura di base viene utilizzato l’armadio TS 8 di Rittal con larghezza 800 mm e profondità 600 mm.

La versione plug-in laterale è una soluzione “slim” con condizionatore Blue e+ da 2,5 kW e larghezza di ciascun modulo di 300 mm, adatta per il raffreddamento su un solo lato di armadi singoli o in batteria. Come armadio base viene utilizzato il TS 8 con altezza 2000 mm e profondità 600 mm. Le bocchette dell’aria sono distanziate tra loro per fornire una ventilazione ottimale. Poiché l’entrata e l’uscita dell’aria sono previste sul fronte del condizionatore, non sono necessarie le distanze minime sul lato o sul retro dell’armadio in presenza di pareti. La disposizione degli armadi in batteria, così come nelle soluzioni tradizionali, è possibile senza alcun problema.

La tecnologia Blue e+ funziona abbinando un condizionatore a compressore con un heat pipe (condotto termico) che fornisce un sistema di raffreddamento passivo. Gli inverter, tramite il controllo di tensione, variano la velocità dei ventilatori e compressori, fornendo sempre la potenza frigorifera strettamente necessaria in quel momento. Il touch screen grafico visualizza tutte le informazioni necessarie in un colpo d’occhio oltre a fornire funzioni di interfaccia e opzioni di comunicazione .

L’inserimento delle unità di raffreddamento può essere effettuato direttamente in fabbrica con tecnica plug&play, così da lasciare al costruttore di quadri solo la realizzazione dei collegamenti elettrici, con significativo risparmio di tempo.